Caricamento...
Prestito con delega2017-02-23T14:50:46+01:00

FAQ – Prestito con delega

Il prestito con delega di pagamento è una tipologia di finanziamento concesso al dipendente pubblico, statale o di aziende private SpA e Srl, che ti permette di richiedere un prestito con trattenuta di quote dalla retribuzione mensile.  Il prestito con delega è una seconda cessione del quinto, è facoltà del datore di lavoro autorizzare o meno il prestito con delega .

Consulta le domande sul prestito con delega, i requisiti e le garanzie per ottenerlo

Posso rinnovare un prestito con delega?2017-02-23T18:49:06+01:00

Sì. Il prestito con delega si può rinnovare prima della sua scadenza. E’ possibile rinnovare solo dopo il pagamento del 40% delle rate iniziali ad esempio per 120 rate iniziali si potrà rinnovare alla scadenza delle 48 rate. Costituiscono un’eccezione i prestiti di durata uguale o inferiore a 5 anni che possono essere rinnovati anche prima del 40% ma solo se il nuovo prestito è portato ad una durata di 10 anni e si faccia per la prima volta. Il rinnovo, essendo a tutti gli effetti una nuova richiesta di cessione del quinto che avviene estinguendo il prestito precedente, è soggetto ad approvazione dell’ente erogante.

Se decido di licenziarmi con un prestito con delega in corso cosa succede?2017-02-23T18:49:16+01:00

In questo caso, l’ente erogante tratterrà il TFR che il dipendente ha maturato fino a quel momento.

E’ possibile estinguere anticipatamente il prestito con delega?2017-02-23T18:49:25+01:00

Sì, è possibile in qualunque momento. Il prestito può essere estinto anticipatamente recuperando gli interessi non maturati.

Il prestito con delega può coesistere con altre trattenute in busta paga?2017-03-01T14:55:57+01:00

Sì purché la somma delle trattenute non superi il 50% dello stipendio netto. Ad esempio nel caso in cui in busta paga ci fosse un pignoramento e una cessione del quinto in corso il prestito con delega verrà concesso ma la somma della rata della cessione, del pignoramento e del prestito con delega non deve superare il 50 % dello stipendio netto.

Quale è l’importo massimo della rata?2017-02-23T18:49:40+01:00

La rata di un prestito con delega può arrivare ad un quinto dello stipendio. La somma tra la rata di cessione del quinto e la rata di un prestito con delega non devono eccedere i 2/5 dello stipendio netto (nel doppio quinto).

Il datore di lavoro può rifiutare una richiesta di prestito con delega?2017-02-23T18:49:48+01:00

Sì. Il prestito con delega può non essere accettato dal datore di lavoro A differenza della cessione del quinto. Per i dipendenti statali la concessione del prestito con delega è regolamentata dalla convenzione tra istituto erogante e amministrazione statale di appartenenza.

Cosa è un prestito con delega?2017-02-23T18:49:54+01:00

Il prestito con delega può aggiungersi alla cessione del quinto l’importo della rata può incidere al massimo per un altro quinto dello stipendio.

Il nostro sito internet utilizza Cookie di terze parti. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy e Cookie Policy.
Per disabilitare i cookie di terze parti o di tracciamento visualizzare le impostazioni.
Impostazioni
Accetto

Cookie di terze parti

Cookie di tracciamento